IMG_6801

La libertà del segno

A ZonaZago7 siamo arrivati al secondo incontro del workshop tenuto da Marcello Tedesco di Disegno come pratica naturale.
Lo scopo di questo percorso consiste nell’imparare ad avere un approccio sereno alla propria creatività, prendendo progressivamente consapevolezza della reale possibilità di un linguaggio individuale, non filtrato da schemi culturali limitanti. L’approccio di questo workshop alla pratica del disegno permette progressivamente di rendere vitale il gesto, il segno, concentrando l’attenzione principalmente sul SENTIRE, verso l’esercizio di una inedita libertà.

Le leggi del pensiero sono le leggi della creazione e tutto il lavoro creativo è compiuto a livello vitale.

Sono incontri di 3 ore, il venerdì, nei quali si disegna, sopratutto in grande formato, utilizzando la fusaggine, la gomma pane e non solo. Un percorso sperimentale che si costruisce di volta in volta grazie – soprattutto – a chi lo sta condividendo con noi.



Disegno 1 dal 2 al 23 marzo
La matrice del segno
. In questa fase ci si concentrerà sugli aspetti fondanti della pratica del disegno. In particolare si prenderà consapevolezza delle sovrastrutture formali e culturali che inibiscono la creatività. Il segno è qualcosa che prima di tutto va pensato nel giusto modo.

Disegno 2 dal 30 marzo al 20 aprile
Introduzione all’immaginazione creatrice.
In questa fase ci si concentrerà sulla capacità di rendere fluide e percepibili le proprie immagini interiori in modo da essere capaci di formalizzarle attraverso il disegno.


Se vuoi ricevere informazioni sul workshop di DISEGNO COME PRATICA NATURALE tenuto da Marcello Tedesco
compila il modulo di contatto:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Numero di telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *